[Rece] Nirvana


Nirvana

Sceneggiatura:Emiliano Pagani

Disegni: Daniele Caluri

edito da Panini Comics

2.90 euro 64 pagine bianco e nero

Numero 1 Novembre 2011

Bimestrale

 

 

 

Ieri, dopo molti mesi che non lo facevo, ho rimesso piede in edicola. Spulciando nell’angolo sempre più striminzito dedicato ai fumetti, ho beccato i primi due numeri di Nirvana, il nuovo fumetto di Emilio Pagani e Daniele Caluri edito da Panini Comics. L ho preso come un segno del destino, visto che il numero 1 è uscito a Novembre, quasi 3 mesi fa…
Avevo sentito parlare del duo toscano i “Paguri” autori di Don Zauker, fumetto comico-satirico pubblicato sul Vernacoliere, qui potete farvi un idea http://donzauker.it/don-zauker/
Ripresi dalle risate?

Potete immaginare la mia curiosità su questo nuovo fumetto chiamato “Nirvana”. Il protagonista è Ramiro, un mascalzone, delinquente, truffatore senza scrupoli che è costretto suo malgrado a entrare nel programma protezione testimoni supervisionata dall’ispettore Buddha(con le fattezze di Bud Spencer). Alle sue calcagne, ci sono due temibili sicari, Golem e Slobo, inviati dal Boss Carlos Ronson che vuole metterlo a tacere per sempre, sullo sfondo l’Italia fatta di creduloni, ragazze stordite dal Grande fratello, l’ex presidente del consiglio e tanta sana ipocrisia cattolica.
Nel primo numero “Un mondo d’amore”, vediamo attraverso i bei disegni di Caluri, l’inizio dei guai per il protagonista, si sorride a denti stretti, tra flashback non sempre chiarissimi e il presente. La sensazione, alla fine dell’albo è che i due autori abbiano il freno a mano tirato, manca il turpiloquio verbale tipico di Don Zauker, il duo preferisce un approccio più metaforico, ma comunque non privo di doppi sensi e a prova di scomunica immediata.

Nel secondo numero “Eroi(solo per un giorno)”, Ramiro è sotto copertura e fa da balia ad un ragazzino sfigato cattolicissimo che trascina in una fumetteria dove incontra un gruppo di Nerd cosplayer, rispetto al primo albo, abbiamo un netto miglioramento, diverse scenette strappano grasse risate e abbiamo un momento Cult da antologia.(il coniglio per chi l’ha letto) La sensazione è che l’opera dei due livornesi sia in crescita, nei prossimi albi vedremo se si decideranno a pigiare sull’acceleratore e liberare tutta la loro irriverente comicità. Unica nota negativa, il prezzo ben 2.90 per sole 60 pagine.

Una serie che merita attenzione, con l’auspicio di una crescita qualitativa e quantitativa, numero dopo numero. Da provare!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...