Da qui a 10 anni: Top 5

Tra i blogger in rete sta girando questa sorta di test, lanciato da Davide Mana, su come sarà la nostra vita tra 10 anni. Sfrutto la lacunosa mancanza di idee per cimentarmi anch’io. Eccovi la mia top five con un filo d’ironia…e una mano nelle parti basse.

 

 

 

 

Opzione uno: Bancomat-Man 

Livello di probabilità: Medio basso

Livello di gradimento: Basso

A seguito di un incidente stradale, le parti di ricambio che uso per riparare Bancomat e Pos, scaraventati dall’urto si infilzeranno nel mio corpo. I medici per salvarmi la vita dovranno unire la carne e l’hardware, creando il primo uomo bancomat al mondo. Sarò capace di pagare al supermarket passando semplicemente un dito sul pos. Oltre a tutto quello che può fare un A.T.M. (non chiedetemi da dove uscirà il denaro) 🙂

Opzione due: Imprenditore Agricolo (Contadino)

Livello di probabilità: Medio

Livello di gradimento: Medio basso

La crisi economica non accenna a scemare, inoltre il mercato Retail e Atm sono superati dalle nuove tecnologie per smartphone e tablet. Perso il lavoro a 40 anni suonati sarò costretto a dar retta a mio padre e darmi all’arte della terra. Inizialmente mi spaccherò la schiena e riuscirò a malapena a sopravvivere, creando abomini della natura. Col tempo scoprirò un mondo che poi tanto male non è… unito alle teorie economiche (apprese alla radio) tenterò di fare business…

Opzione Tre: Home sweet Home

Livello di probabilità: Medio alto

Livello di gradimento: Alto

Vivo nella mia nuova casa nel mio piccolo paesello, convivendo con la mia Lei. Continuo con il solito lavoro tra soddisfazioni e bestemmie, ma con maggiore serenità. Concerti, viaggi e pochi ma sinceri amici sono il contorno ideale.

Opzione Quattro: Faccio il Grano!

Livello di probabilità: Medio basso

Livello di gradimento: Alto

Da ormai un po’ di tempo durante i miei viaggi lavorativi ascolto Radio 24, con un “orecchio” di riguardo a Oscar Giannino , Barisoni e Giuseppe Cruciani, da cui sto assorbendo come una spugna i principi economici e sopratutto liberali. Libero da ogni forma di ideologia che per tanto tempo ha offuscato la mia mente, mi darò agli investimenti in borsa e all’imprenditoria, guadagnando molto e togliendomi un bel po’ di sfizi.

Opzione cinque: Pezze al culo

Livello di probabilità : Medio alto

Livello di Gradimento: Molto basso

Finita l’era Monti, torneranno alla carica l’allegra poltiglia politica. Nel giro di un paio d’anni l’Italia farà kaput, verremo cacciati dall’Europa con somma gioia della Germania. La disoccupazione sarà dilagante, così come la caccia al politico. Lo stato pontificio prenderà dominio sull’intera penisola, bandendo qualsiasi forma di tecnologia (perché opera del Demonio) Solo, ateo, disoccupato e senza un soldo (persi perlo più in investimenti, convinto di capire di economia solo perché ascoltavo Radio 24), mi ritroverò con uno strenuo nucleo di amici a elemosinare di giorno e complottare di notte per un nuovo risorgimento.

Opzione bonus:  Rockstar

Livello di probabilità: Molto Basso

Livello di gradimento: Altissimo

Dei ragazzini cercano  disperatamente un bassista. Per pietà e curiosità risforno la mia vecchia e mai sopita passione di musicista, diventando membro di una delle più grosse Rock Band del prossimo futuro! Il sogno diventa realtà!

E voi? Come vi vedete tra 10 anni?

Advertisements

2 commenti su “Da qui a 10 anni: Top 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...