[Rece] Tokyo killers

 

Tokyo Killers

Jiro Taniguchi-Natsuo Sekikawa

208 pp. b\n (40 tavole sono a colori)

16 euro

edito da Panini 

 

 

Una raccolta di 5 storie, che affondano le radici nel noir americano, storie dove i protagonisti sono assassini per vendetta, mestiere o destino.

Uomini malinconici perfettamente consci della fugacità della vita.

Non è facile accostarsi ad un manga come Tokyo killers, bisogna essere in sintonia con il mood dell’opera. Dove le storie sono semplici e malinconiche e l’ARTE è tutta nella capacità visiva di trasmettere emozioni.

Le donne, bellissime e sensuali, sono il punto di riferimento a cui tutto ruota intorno, osservano compiersi il destino dei loro uomini, consapevoli che non esiste un’altra strada per redimerli dai loro peccati.

Il colore è usato nella prima storia in modo efficace, dove, il duo di autori da libero sfogo alla sperimentazione, con un inedita scelta di raccontare la storia tramite didascalie a piè di pagina.

Ritroviamo il colore nella scena finale del racconto “il ristorante sul viale dei fanciulli perduti” che incornicia uno dei momenti più riusciti della raccolta.

Un manga adulto, dove la consapevolezza della fugacità della vita, da la forza di affrontare senza rimpianti o rabbia il proprio, doloroso, destino. 

Consigliato.

n.b. L’edizione Panini ha alcune tavole capovolte che in alcuni sporadici casi rendono difficile la comprensione di quello che accade…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...