Aspettando Notte Horror 2012

Da un po’ di anni a questa parte organizzo per Halloween, insieme ad uno striminzito ma agguerrito gruppo di amici, una rassegna cinematografica all’insegna di quel nobile e profondo sentimento che è la paura.

Si avvicina la sesta (se non erro) edizione e credo sia venuto il momento di fare un riassunto dei film visti con relativo gradimento del pubblico.

Probabilmente dimenticherò molti film nell’elenco che trovate qui sotto, quindi chi ha partecipato e ricorda qualche titolo può infilarlo nei commenti, per tutti gli altri potrebbe essere curioso vedere la reazione di un pubblico “casual” talvolta portato quasi a forza di fronte a classici o meno del genere.

Iniziamo! In rigoroso ordine sparso…

Ju-On (Rancore) (l’originale giapponese).

Proiettato in una delle prime edizioni, i fantasmi orientali e in particolare l’inquietante bambino hanno scatenato panico e terrore negli spettatori. Alcuni avevano paura di tornare a casa da soli! Ancora oggi, quando si avvicina Notte Horror, molti si ricordano di Ju-On!

 

 

Suspiria. 

L’idea di proiettare un classico di Argento è stata mia, nonostante i dubbi del mio collega Antonino.

Il silenzio più totale interrotto da qualche sbadiglio hanno accompagnato la visione. Un commento alla fine della proiezione da parte di una ragazza riassume la mestizia con cui è stato accolto. “Me lo ricordavo più bello”.Flop clamoroso.

La Cosa. 

Un’altro classico ha presenziato le notte Lentellesi con successo rispetto al classico di Argento. La creatura extraterrestre mutaforma ha terrorizzato gli astanti e gli effetti speciali splatter hanno piacevolmente disgustato. Nonostante il passare del tempo, il film di Carpenter si è dimostrato un cult senza tempo.

 

 

Dog Soldiers.  

Da Neil Marshall, uno dei registi più promettenti della new age of Horror, arriva il miglior film di lupi mannari dell’ultimo decennio.

La battaglia tra umani e lupi ha assicurato risate e qualche salto sulla sedia. Piacevole.

 

The Descent.

Dal regista di Dog Soldiers, arrivano le creature cannibali che dimorano nelle profondità della Terra. A farne le spese un gruppo di amiche che hanno la bella idea di infilarsi nella loro tana. Terrore puro tra il pubblico accompagnato da qualche urlo tra le ragazze.  Fa palio con Ju-On sul podio.

 

Le Colline hanno gli occhi. (Remake)

Il remake del classico di Wes Craven ha disgustato il pubblico grazie a scene di cannibalismo e macelleria umana. Sul versante paura ha lasciato indifferente il pubblico, più preoccupato a chiudere gli occhi per non vedere cosa succedeva alla sfortuna famigliola nelle mani dei sadici mutanti.

 

 

Alta Tensione.

Il terrificante Horror -Thriller del regista Alexander Aja, ha disgustato e terrorizzato. L’inquietante serial killer che bracca le giovani ragazze in una discesa verso un delirio di sangue ha lasciato il segno in più di uno spettatore.

 

Splatters .

Delirio. Pubblico impazzito per l’irriverente commedia splatter di P.Jackson, tra risate e applausi.

A distanza di anni viene ancora richiesto da molte persone.

Cult insuperato!

 

Machete. 

Fuori dal genere, il film di Rodriguez è entrato nella rassegna a furor di popolo.

Risate a crepapelle per questo delirante film, a suon di sesso, violenza, humor e MACHETE! Interpretato dall’immortale Danny Treyo.

 

La casa dei mille corpi.

E’ passato abbastanza in sordina il film di Rob Zombie, pieno di citazione e riferimenti a cult del genere che il pubblico, purtroppo, non ha colto.

 

 

The Exorcism of Emily Rose. 

Avevo grosse aspettative per questo film, che riprende il tema dell’esorcismo. Stranamente il pubblico non ha apprezzato, restando indifferente per tutta la durata, con qualche salto dalla sedia solo in qualche sporadica occasione…

 

 

30 giorni di buio. 

Horror in salsa action horror ha riscosso un discreto successo, grazie al ritmo sostenuto e agli inquietanti vampiri.

Non indimenticabile, ma sicuramente il pubblico ha gradito.

 

 

Rec.

Lo zombie movie ha decisamente elettrizzato il pubblico, grazie ad una sana tensione e momenti decisamente gore. Promosso a pieni voti.

 

 

 

A distanza di 5 anni dalla prima edizione non posso che guardare fiero la qualità dei film proposti e il modo con cui il pubblico ha risposto all’evento, con la sala nell’orario di punta solitamente piena.

Quest’anno la scelta del trio di film da proporre è ardua, molti dei nuovi titoli più caldi del genere non sono stati tradotti in italiano (un titolo su tutti The Inkeepers…) e le novità arrivate in Italia sono risultate deludenti (Insidious si candida a delusione 2011), probabilmente mi toccherà proporre qualche classico, magari dandogli prima una ripassata con gli occhi di oggi. Alcuni titoli che ricordavo mitici, oggi risultano sorpassati e tremendamente lenti per il pubblico più giovane non abituato più ad aspettare. Ma su questo argomento tornerò, magari, un’altra volta.

Se avete suggerimenti sui titoli da vedere, fatevi avanti! il 31 Ottobre è vicino!

Advertisements

6 commenti su “Aspettando Notte Horror 2012

  1. Fulci, chiedi troppo ai ragazzi di oggi…la visione del film potrebbe riattivare quella parte del cervello non occupata da “Calcio-Pallone-Rigore-etc..” ahahhaha!!!

  2. Se non sbaglio un anno abbiamo visto come primo film ’28 giorni dopo’ seguito da ‘L’alba dei morti viventi’ (il remake però).
    E nel corso degli anni il mitico Planet Terror. Ora che ci penso per il classico potremmo proiettare ‘La Chiesa’ di Fulci, ahahhaha!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...